Monete Rare e di Valore: Quali Valgono di Più

Quali sono le monete che valgono di più? Tralasciamo da questo argomento le monete antiche, cioè quelle appartenenti al periodo Greco e Romano perché sono davvero tantissime e non basterebbe un intero libro per parlarne, figuriamoci un piccolo articolo che vuole essere una guida al riconoscimento delle monete di valore che puoi avere in casa.

Parliamo quindi del valore delle monete in lire, della Repubblica Italiana e di quelle in Euro attualmente in uso ed in circolazione.

Monete Rare e di Valore Quali Valgono di Più

Quando una moneta è rara?

Iniziamo col dire che una moneta è considerata rara quando questa è stata coniata in un piccolo numero di pezzi. Minore è il numero dei pezzi coniati e maggiore sarà il suo valore. E’ possibile che per una stessa moneta, in base all’anno di coniazione, vi siano di valori economici differenti. Questo come è possibile? Se prendiamo l’esempio delle vecchie 100 lire Minerva, possiamo vedere che ci sono delle annate che valgono molto di più di altre. La più rara delle monete da 100 lire è quella del 1955, una moneta che può essere venduta anche a più di mille euro. Ci sono però al tempo stesso delle 100 lire che, nelle stesse condizioni ma di un anno differente, valgono solo 1€. Il motivo? Il numero di pezzi coniati.



 

Stato di Conservazione di una moneta

Un altro importante fattore che determina il valore economico di una moneta è il suo stato di conservazione. I collezionisti hanno creato una sorta di legenda dove, con delle sigle, indicano le condizioni in cui una moneta è conservata. Migliore sarà il suo stato di conservazione e di conseguenza maggiore sarà il valore della moneta.

Principalmente esistono i seguenti stati di conservazione: FS (Fondo Specchio), FDC (Fior di Conio), SPL (Splendido) e BB (Bellissimo). Esistono tante altre sigle ma i collezionisti di solito non acquistano mai monete il cui stato di conservazione è al di sotto del bellissimo in quanto già a questo livello sono presenti alcuni tratti d’usura.

 

Le monete rare che potresti avere a casa

Quali sono le monete di valore che potresti aver conservato a casa? Per quello che riguarda le vecchie lire della Repubblica Italiana ci sono diversi pezzi interessanti tra le 100 lire e le 50 lire.

Per quello che riguarda gli Euro dovresti invece dare uno sguardo alle monete da 1 Euro Cent, vi è una moneta che può valere anche 2.500€. Di cosa sto parlando? Vi è una monetina dove, per errore, il retro della moneta presenta la Mole Antonelliana di Torino, cioè il monumento che siamo soliti vedere sulle monetine da 2 Euro Cent.

Sempre continuando a parlare di Euro, ci sono tanti collezionisti che sono disposti a pagare belle cifre per alcune monete commemorative da 2€. Ciascuna nazione può infatti decidere di coniare una moneta da 2€ personalizzata ogni anno e, alcune di queste, arrivano a valere anche alcune centinaia di euro.

Dove controllare il valore di una moneta

Hai trovato delle monete vecchie o qualche Euro che ti sembra strano ma non sai come fare per capire quanto possano valere? Puoi provare a fare delle ricerche su Ebay, digitando nella casella di ricerca il nome della moneta e vedendo a quale prezzo i venditori stanno tentando di venderla. Se fai attenzione, in basso a sinistra vi è una casella che potrai spuntare riportante la dicitura “Oggetti Venduti”. Così facendo invece di vedere le ipotetiche cifre di vendita potrai vedere quanto un acquirente è realmente disposto a pagare per acquistare la moneta a cui sei interessato.