Come Pulire gli Euro Trovati in Spiaggia

Abbiamo già visto che un metal detector può essere utilizzato per bonificare un terreno inquinato dai metalli.

Ma chi usa questo articolo per hobby non ha di certo come obiettivo quello di bonificare i terreni. L’obiettivo principale è quello di divertirsi e di stare all’aria aperta, si tratta pur sempre di uno sport da fare nel tempo libero. Ma c’è anche dell’altro. C’è chi durante il periodo estivo, di sera, si diverte ad andare in giro in spiaggia con la speranza di recuperare le monetine perdute dai bagnanti durante la giornata.

Come Pulire gli Euro Trovati in Spiaggia

Se le monete sono state perse da pochi giorni saranno intatte o quasi. Se le monete ritrovate sono invece state perse l’anno prima o quello prima ancora è possibile che si debbano ripulire.

 

Puliamo gli euro trovati in spiaggia

Come pulire le monete trovate in spiaggia? Purtroppo gli euro che noi ogni giorno utilizziamo sono composti da leghe metalliche molto delicate. Se si trovano i centesimi rossi, cioè le monetine da 1, 2 e 5 centesimi è possibile che il sale presente nell’acqua del mare li abbia corrosi in parte o addirittura totalmente, tanto da renderli quasi irriconoscibili.



Per quello che riguarda le monete gialle, quelle da 10 cent, 20 cent e 50 cent e per la moneta da 1 euro e quella da 2 euro il discorso cambia. La lega utilizzata è più resistente e quindi è possibile che si trovino intatti o quasi, almeno dal punto di vista strutturale. Di solito per queste monetine sarà sufficiente lavarle e si recupereranno senza problemi.

Ma come si devono pulire le monete? E’ necessario utilizzare un particolare procedimento? Ognuno ha un metodo particolare per pulire le monete trovate in spiaggia. Quello che secondo noi sembra essere al momento la soluzione migliore è quello di prendere un barattolo di vetro (ad esempio quello della Nutella) e di riempirlo di acqua e Viakal o qualsiasi altro anticalcare anche non di marca. La proporzione deve essere una dose di anticalcare e tre dosi di acqua. Aggiungete un po’ di sale grosso, senza esagerare. Lasciate le monete a mollo per un paio d’ore, sciacquatele con acqua corrente ed asciugatele. Dovrebbero essere perfette o quasi.

Attenzione: quando si usa l’anticalcare si consiglia di utilizzare dei guanti. Non mischiate le monete. I centesimi rossi andranno puliti assieme ai centesimi rossi e nient’altro. Le monete da 10 cent, 20 cent, 50 cent, 1€ e 2€ potrete invece lavarle insieme senza problemi.

E’ fondamentale non mischiare i centesimi rossi con le altre monete altrimenti si rischierà che tutte le monete diventino rosa.