Classifica capocannonieri Serie A, Ciro Immobile a caccia del record di Higuain



Dopo 34 partite del campionato di calcio 2017–2018 di Serie A, l’attaccante della Lazio Ciro Immobile è non solo il capocannoniere, con una media di reti a partita pari a 0,85, ma anche in target per andare ad attaccare il record del 2016 di Gonzalo Higuain quando ancora vestiva la maglia del Napoli. Per chi è pronto per i pronostici veggente, e per piazzare di conseguenza una bella scommessa online con i migliori bookmaker, si fa presente che Immobile ha segnato sinora 29 reti rispetto ai 36 gol in 38 gare che sono stati messi a segno dal ‘Pipita’ nel 2016 con una media monstre di 0,92 palloni nel sacco a partita.



A quattro partite dalla fine del campionato, quindi, Ciro Immobile per eguagliare il record di Gonzalo Higuain dovrà segnare 7 gol, oppure almeno 8 per superarlo, ma stando alle correnti quote scommesse dei bookmakers non sarà per nulla facile. Attualmente, infatti, alcuni operatori del betting online hanno bancato l’impresa di Ciro Immobile a ben 100 volte la posta puntata, ma se dovesse arrivare un gol, meglio due, già nel prossimo turno, è lecito pronosticare un rapido crollo della quota.

Per farla facile, negli ultimi quattro match di Serie A Immobile dovrebbe segnare al ritmo medio di una doppietta a partita, ovverosia ad una media superiore rispetto alla sua attuale. Ma quali sono le quattro rimanenti partite della Lazio? Ebbene, nell’ordine, dal 35esimo al 38esimo turno della Serie A 2017-2018, le sfide in calendario per i biancocelesti guidati dal mister Simone Inzaghi sono le seguenti: Torino-Lazio, Lazio-Atalanta, Crotone-Lazio e Lazio-Inter.

Trattasi, quindi, di quattro sfide per le quali non mancano le difficoltà a partire dalla trasferta di Torino considerando che i granata vogliono chiudere in bellezza un campionato che con ogni probabilità non permetterà loro di conquistare un posto in Europa League per la prossima stagione. L’Atalanta, in corsa per l’Europa, è sempre un cliente difficile così come il Crotone in casa lotterà per salvarsi, e l’Inter è in corsa per un posto in Champions League.

Quel che è certo per ora è che quella in corso, dal punto di vista realizzativo, è la miglior stagione di sempre per Ciro Immobile dopo aver vestito, prima della Lazio, le maglie di Torino, Siviglia, Borussia Dortmund, Genoa, Pescara, Grosseto, Siena ed anche Juventus dal 2008 al 2010 dopo un triennio nelle giovanili bianconere.