Benessere: 8 (importanti) consigli per vivere meglio ed in salute



Il benessere non è soltanto questione di palestra o di dieta, ma di piccolissimi accorgimenti che, se messi insieme, possono davvero dare una svolta al nostro stile di vita, donandoci benessere, salute e longevità.

Oggi, grazie ai consigli degli esperti di attivecomeprima.org, ti offriamo una lista di piccoli cambiamenti alla tua vita che saranno un grande investimento sulla tua salute, un investimento che riscuoterai in salute.

Vediamo insieme quali sono i migliori accorgimenti per mantenerti in forma e tenere lontano le patologie che sono più comuni nel mondo sviluppato e moderno.

1. Dormi abbastanza

Anche se sei tra coloro che si sentono bene pur dormendo 4 o 5 ore a notte, dovresti preoccuparti. Bisogna dormire almeno sei ore a notte, e possibilmente dormirne 8, per garantire al tuo fisico e alla tua psiche il giusto riposo. Secondo gli studi più recenti, una quantità di sonno e di riposo inadeguata è correlata allo sviluppo di patologie degenerative come il Parkinson e come altre patologie degenerative neurologiche.

In aggiunta, quantità inadeguate di riposo sono collegate a patologie ormonali, che possono portare al sovrappeso e all’accumulo di adipe sull’addome.

2. Fai sport, per quanto possibile

Non serve essere maratoneti. Basta dedicare un 20-30 minuti al giorno alle camminate, anche se a passo particolarmente lento, per rimanere in forma. Non è soltanto una questione di dimagrimento, ma di benessere generale.

L’attività sportiva, anche blanda, aiuta a mantenere l’apparato cardio-vascolare in salute, a prevenire le patologie più nefaste per il nostro organismo, nonché a migliorare il metabolismo.

3. Mangia fibre a sufficienza

Un’alimentazione sana deve essere necessariamente basata anche sul giusto apporto di fibre, particolari non-nutrienti che si gonfiano e riempiono d’acqua nell’intestino e che garantiscono al tempo stesso un regolare ciclo intestinale. Grazie alle fibre alimentari, se assunte a sufficienza, potrai inoltre tenere sotto controllo il colesterolo cattivo e mantenere su livelli stabili quello buono.

Puoi trovare le fibre alimentari migliori nella buccia della frutta, negli alimenti integrali e anche nella verdura a foglia verde. Ricordati di aggiungere questi alimenti alla tua routine alimentare.



4. Ricordati del dottore non solo quando stai male

Il dottore non serve soltanto per curare, ma soprattutto per prevenire. Ricordati di visitarlo almeno 2 volte l’anno: ti sottoporrà ad esami diagnostici ed analisi che sono utilissimi per anticipare qualunque tipo di patologia e per migliorare in generale tuo stato di salute.

Si tratta di una spesa minima, che è un grande investimento in termini di salute. Tutte o quasi le patologie più nefaste possono essere contenute se prese per tempo. Visitare il medico è il miglior modo per farlo.

5. I medicinali? Solo quando servono

C’è un motivo se i medicinali devono essere somministrati dopo esame medico: i medicinali vanno infatti assunti soltanto quando abbiamo la necessità di farlo.

Questo poi è particolarmente valido per categorie di farmaci particolari, come può essere l’esempio di FANS o degli antibiotici.

Non esagerare mai con i farmaci, perché è più grande il danno che possono causare dei benefici, soprattutto quando non richiesti. E prima di assumere un qualunque farmaco, anche se da banco, ricordati di consultarti con il tuo medico.

6. Integratori? Parlane con il tuo medico

Lo stesso discorso vale per gli integratori. Non ha alcun senso prenderne senza averne bisogno, perché andremmo a fornire al nostro corpo qualcosa di cui magari non ha neanche bisogno.

Che fare allora? Semplice: basta decidere di concerto con il proprio medico quali sono gli integratori di cui abbiamo effettivamente bisogno. Gli integratori possono essere utili, ma non è detto che lo siano per forza, quando seguiamo ad esempio una dieta che è in grado di fornirci i micronutrienti necessari.

Valuta con attenzione se sia il caso o meno di integrare la tua dieta con dei prodotti specifici.

7. Il segreto a tavola è nella varietà

Ricordati di variare la tua dieta, per permettere al tuo corpo di assumere tutti i micronutrienti necessari per il suo benessere. Non consumare sempre gli stessi alimenti, anche se ti piacciono.

Ricordati di variare tra proteine animali, vegetali, provenienti dal pesce, tra verdure e legumi, tra cereali integrali e semi.

Una dieta che sia davvero utile al tuo corpo non è soltanto quella che ti fa dimagrire, ma quella che ti permette di vivere in salute. Il primo passo? La varietà degli alimenti.

8. Bevi fino a non avere più sete

I due litri al giorno di acqua non sono validi per tutti. C’è chi ha bisogno di maggiori quantità di acqua e chi invece può andare avanti senza problemi con quantità minori. Il trucco è imparare ad ascoltare il tuo corpo: non appena hai sete, ricordati di idratarlo.

Porta sempre una bottiglietta d’acqua nella tua borsa o nel tuo zaino, e cerca di bere con frequenza durante la giornata.

È uno dei segreti fondamentali per il benessere del nostro corpo.